ROMA | Stadio di Domiziano
25 Nov 2017 - 10 Gen 2018

TERMINE DELLE CANDIDATURE PROROGATO AL 15 OTTOBRE 2017

raffaela vittori

4 per 1

 

4 per 1

4 for 1

E' un lavoro sulla teoria e percezione della forma.

La costruzione dell'immagine è basata sulla ripetizione dello stesso scatto, restituendo una percezione d'irrealtà del reale.

Il punto di vista dall'alto, di un ritaglio di realtà, ripetuto su ciascuno dei quattro lati della stessa immagine, cambia la nostra percezione e, quindi, la direzione del pensiero, facendoci entrare in una sorta di vortice, quasi surreale.

La foto non è stata elaborata in post, ma solo moltiplicata ed assemblata e stampata su pvc, conservando gli angoli originali.

 

It's a work on the theory and perception of form.

The image's construction, is based on the repetition of the same shot, returning a perception of the unreal of the real.

The point of view from above, a cut of reality, repeats itself on each of the four sides of the same image, it changes our perception and, therefore, the direction of thought, making us into a whirlwind, almost surreal.

The photo was not processed in post production but only assembled and printed on pvc, keeping the original corners.

 

 

NOTA BIOGRAFICA DELL'ARTISTA:

Sono nata a Viterbo il 5 Aprile 1970.

Le parole che nel miglior modo mi raccontano sono: spazio, fotografia e vetro.

Lo spazio fa parte sia della mia prima formazione vetrinistica all'Accademia di Milano, sia di quella artistica, maturata con lode nel 2011 in Scenografia, all'Accademia di Belle Arti di Perugia.

Sperimentazione e ricerca, soprattutto nel mondo del vetro nell'arte contemporanea, si unisce alla mia antica passione per la fotografia.


DELLO STESSO ARTISTA:

Dittico