ROMA | Stadio di Domiziano
25 Nov 2017 - 10 Gen 2018

TERMINE DELLE CANDIDATURE PROROGATO AL 15 OTTOBRE 2017

andrea verzegnassi

Graffiti di guerra

 

Graffiti di guerra

In questo elaborato sono stati riprodotti i "graffiti" rinvenuti nelle trincee della 1° Guerra Mondiale, scritti dai soldati italiani e austriaci protagonisti di questi tragici eventi. volutamente sono state scelte le scritte più informali, che nel loro linguaggio semplice e a volte sgrammaticato, fanno trasparire la profonda drammaticità di quell'interminabile guerra di trincea che ha causato 16.000.000 di morti e 20.000.000 di persone ferite. Ferite scarnificate che sono rappresentate nell'opera da profondi fendenti realizzati sul supporto pittorico, tra cui s'intravede il rosso del sangue versato. La tela è il naturale seguito di quattro opere presentate in anteprimaa Cà dei Carraresi Treviso per la rassegna "Artisti in Vetrina", realizzate in occasione del centenario della Grande Guerra 1915-1918

NOTA BIOGRAFICA DELL'ARTISTA:

Andrea Verzegnassi dipolmato alla Scuola d'Arte di Gorizia dove ha avuto per maestro Cesare Mocchiutti, è un pittore che si è volutamente indirizzato verso espressioni d'arte astratta. L'aver scelto una via tanto difficile (i mezzi tecnici, se avesse ricercato soluzioni  di più immediata emotività, non gli sarebbero di certo mancati), ne rivaluta ogni intenzione per cui l'impegno profuso appare ancora più denso di significati... 

Breve curriculum recente : Segnalato dalla critica Premio Internazionale di arte Contemporanea Artprotagonist 2015 Villa Contarini, Piazzola sul Brenta, Ammesso al V Concorso Internazionale di Pittura Dario Mulitsch 2015 Musei Provinciali Palazzo Attmes Gorizia. Il Museo in Vetrina Cà dei Carraresi Treviso 2105, Ammesso alla Biennale di Arte di Asolo 2016, Sesta Rassegna di Arte Contemporanea 2016 Cà dei Carraresi Treviso. Ammesso alla Florence Biennale XI Fortezza da Basso Firenze 2016, Selezionato al Premio di Arte Contemporanea Adrenalina  Jesus 3.0 2016 Roma...