ROMA | Stadio di Domiziano
25 Nov 2017 - 10 Gen 2018

TERMINE DELLE CANDIDATURE PROROGATO AL 15 OTTOBRE 2017

monica melani

MEMORIE DI VITA IN VITA: IL GRAAL

 

MEMORIE DI VITA IN VITA: IL GRAAL

LIFE MEMORIES IN LIFE: THE GRAAL

Elaborazione dell'impronta energetica (1^ parte a sx.), realizzata durante il laboratorio di Arte partecipativa del 2011 alla Fiera del Levante di Bari, con il metodo melAjna. Riempito un foglio di carta con l'acqua, come fosse uno specchio, si lasciano cadere gocce di colore liquido, frequenze che,  sintonizzandosi con le vibrazioni emesse dalla persona (emozioni, pensieri, memorie presenti nell'acqua di cui è composta per almeno il 70%), manifestano sul foglio, per interferenza d'onda, immagini che appartengono a dimensioni più profonde e sottili e per questo generalmente invisibili agli occhi. Tracce di una identità pluristratificata che, in una seconda fase, scansiono e quindi evidenzio con grafite colorata: aspetti fisici corporei di passaggi di vita, registrati, al di la di spazio e tempo, in un campo che ormai anche la fisica ha intercettato e studiato: il campo quantico in cui ognuno, "da osservatore", influisce a determinarne possibità, forme, contenuti, e quindi realtà manifestata.

The elaboration of the energy footprint (Part1), realized during the 2011 Partecipatory Art Workshop at the Levante Fair in Bari, with melAjna method. Filled with a sheet of paper with water, like a mirror, drops of liquid color drops, frequencies that, tune with the vibrations emitted by the person (emotions, thoughts, memories in the water that is composed of at least 70%), show on the sheet, by wave interference, images that are deeper and thinner, and therefore generally invisible to the eyes. Traces of a multi-trained identity that in a second phase scans and thus swows with colored graphite: physical aspects of body passages recorded, over time and space, in a field that even now physics has intercepted and studied: the quantum field in wich each "observer" influences to determine its possibilities, forms, contents, and thus manifested reality.

NOTA BIOGRAFICA DELL'ARTISTA:

Artista multidimensionale, diplomata all'Accademia di Belle Arti di Roma, con un Master in Cromoterapia, indaga, per circa 20 anni, le dinamiche fisiche ed ultrafisiche del processo creativo, alla ricerca "dell'invisibile filo che tutto unisce e di un'arte al servizio dell'essere umano". Nel 2012 è invitata a presentare il metodo di Pittura Energetica da lei ideato, che nel 2011 chiamerà metodo melAjna (www.metodomelajna.it),  al workshop "Lo Spirito dell'Acqua" presieduto dal dott. Masaru Emoto, conosciuto in tutto il mondo per le ricerche sulla memoria dell'acqua. Ha esposto in personali, collettive ed eventi in italia ed all'estero. La sua attuale produzione è incentrata sul ritratto fotoenergetico individuale, familiare, collettivo ed ambientale attraverso laboratori di Arte Partecipata, Performance ed Istallazioni in cui manifestare memorie, azioni, emozioni, pensieri e quindi vibrazioni sottili, altrimenti invisibili agli occhi, di una umanità profondamente interconnessa con l'ambiente/realtà che contribuisce a co-creare. 


DELLO STESSO ARTISTA:

MEMORIE DELL'ANIMA: DI VITA IN VITA