ROMA | Stadio di Domiziano
25 Nov 2017 - 10 Gen 2018

TERMINE DELLE CANDIDATURE PROROGATO AL 15 OTTOBRE 2017

Giovanni Boldrini

"PISCIATA D'ARTISTA"

 

"PISCIATA D'ARTISTA"

Opera realizzata con materiali di recupero , colori acrilici resine e urina.

NOTA BIOGRAFICA DELL'ARTISTA:

Non poteva essere che un artista toscano come Giovanni Boldrini, innovatore e provocatore per natura, neodadaista ed elaboratore della poetica del Nouveau Réalisme per vocazione a creare opere del genere che svelano i meccanismi e le contraddizioni dell’arte contemporanea. Mentre Piero Manzoni nei barattoli della “merda d’artista” introduceva del gesso, Giovanni Boldrini è andato oltre, addirittura orinando sul supporto di metallo per lasciarlo arrugginire nel tempo e per intervenire successivamente con lacche, materiale di sua creazione. La scelta di Giovanni Boldrini e del suo lavoro concettuale va intesa come una protesta verso quegli artisti che vedono nell’arte un mezzo per esternarsi, mentre per Boldrini l’opera diventa una vera e propria reliquia che contiene realmente un ricordo dell’artista medesimo e allude con ironica metafora all’ origine dell’ arte stessa.


DELLO STESSO ARTISTA:

"PISCIATA D'ARTISTA"