ROMA | Stadio di Domiziano
25 Nov 2017 - 10 Gen 2018

TERMINE DELLE CANDIDATURE PROROGATO AL 15 OTTOBRE 2017

Marco Frezza

FEMMINICIDIO

 

FEMMINICIDIO

FEMICIDE

FEMMINICIDIO, fa parte del ciclo dedicato agli smartphone. quest'opera in particolare, con i suoi toni molto forti, rappresenta la forma più distorta dell'amore. quell'amore che portato all'esasperazione dalla gelosia, dalla mancanza di fiducia, grazie anche al telefono, custode di tutti i nostri segreti, porta al gesto più crudele ed estremo, l'assassinio. La violenza che le donne da sempre subiscono, compreso  questo periodo è inaccettabile, questo quadro vuole essere un grido di dolore in difesa di tutte le donne, con quest'opera io voglio dire BASTA !!!

NOTA BIOGRAFICA DELL'ARTISTA:

Nasce a Pontedera (Pisa) nel 1972. Sin dalla giovane età si esprime con le arti figurative dimostrando un ottimo talento; dopo il diploma presso l’Istituto scientifico entra nell’azienda agricola di famiglia, produttrice di vino e olio sul lago di Garda. Coltiva le sue arti concentrandosi su pittura e scultura. Solo dopo la morte del padre, decide di uscire allo scoperto e mostrare le opere realizzate nel corso della sua vita. Mostra una notevole predilezione per le rappresentazioni contemporanee, iniziando ad inserire oggetti di uso comune all’interno delle opere. Vive e lavora a Peschiera del Garda.

 


DELLO STESSO ARTISTA:

Papà... abbiamo un problema !!!